si, no, forse

Mario
Mario lavora con voi da 6 anni, i primi due benissimo, poi al di sotto degli standard e poi scadente.
Né i richiami verbali e scritti, né le procedure disciplinari che avete preso a malincuore hanno determinato miglioramenti e la proprietà vi ha chiesto di licenziarlo.
Qualche giorno prima dell’avvio della procedura venite a sapere che alla moglie di Mario è stata diagnosticata una malattia terminale e che le rimangono soltanto due anni di vita.
Non ve ne ha parlato per espressa volontà della moglie.
Che cosa fate? Quanto pensate che la vostra decisione sia giusta? Quanto  legale? Quanto etica?

Carmela
Carmela è la figlia del vostro migliore amico e da qualche tempo è stata spostata nell’ufficio che dirigete.  Le famiglie si frequentano anche fuori dal lavoro, voi vi sentite un mentore nei suoi confronti e pensate che Carmela abbia molto da dare sia nell’ufficio che per l’azienda più in generale.
Nelle riunioni periodiche nelle quali discutete delle opportunità di avanzamento e le potenziali opportunità per lo staff è emerso che anche il vostro vice-direttore è molto contento delle prestazioni di Carmela ma non ne percepisce le potenzialità per un avanzamento di carriera.
Voi siete convinto di conoscerla meglio e che il vice-direttore si sbaglia, mentre lui e la maggior parte del vostro team pensano che le vostre convinzioni siano troppo influenzate dall’amicizia con Carmela e con la famiglia.
C’è una posizione aperta in quel momento e mentre voi pensate che sia perfetta per Giovanna il vostro staff è convinto che quel posto debba spettare a Pietro perché è cresciuto molto ed ha un grande potenziale, cosa che sapete bene anche voi.
Che cosa fate? Quanto pensate che la vostra decisione sia giusta? Quanto  legale? Quanto etica?

Salvatore
Come Direttore Vendite Salvatore è stato produttivo e fedele per molti anni. Sfortunatamente negli ultimi tempi è precipitato in una brutta crisi. Per uno strano incidente la sua casa ha preso fuoco distruggendo molti dei suoi averi e purtroppo non era assicurato. Immediatamente dopo due dei suoi quattro figli hanno sofferto di crisi di panico ricordando l’incendio e hanno dovuto essere sottoposti a cure intensive e costose. Uno di loro avrà bisogno di un periodo di riabilitazione molto lungo.
Siete appena ritornati da un viaggio di lavoro con Salvatore e state controllando il conto spese. Poco prima di rimborsarlo l’amministrazione ve lo sottopone per la firma e mentre state per vidimarlo vi accorgete che ha inserito 500 € di spese false.
Quasi non lo avevate notato, è stato fatto in modo così arguto che soltanto voi siete in grado di capirlo.
Se non autorizzate il rimborso l’amministrazione si chiederà perché e dovrà sottoporlo alla proprietà. Vi torna in mente che durante il vostro viaggio Salvatore vi ha menzionato che la settimana successiva sarebbe stato il compleanno del figlio più grande e che non avrebbe potuto permettersi di comprargli la bicicletta che aveva chiesto.
Che cosa fate? Quanto pensate che la vostra decisione sia giusta? Quanto  legale? Quanto etica?

Gaia
Siete a capo del reparto sales di una compagnia alberghiera e siete sotto pressione per trovare qualcosa di nuovo da presentare al Direttore.
Gaia, una delle vostre collaboratrici più intelligenti e vispe, entra in ufficio molto eccitata dicendo che ha trovato una cliente fenomenale che potrebbe portare un notevole fatturato al vostro albergo.
Parlando con lei scoprite che ha ‘trovato’ quel cliente prendendo un drink in un bar con il sales di un’altra compagnia alberghiera mentre erano a una conferenza.
Il sales si stava lamentando che la sua compagnia stava perdendo tempo nel formalizzare l’accordo con quella cliente e che ci sarebbe voluto ancora qualche mese.
Gaia vi dimostra che è in grado di fare un accordo con quella cliente molto prima dell’hotel concorrente.
Che cosa fate? Quanto pensate che la vostra decisione sia giusta? Quanto  legale? Quanto etica?

Sofia
Sofia è direttore di un importante opificio aperto e funzionante da più di 40 anni con profitti consistenti negli ultimi dieci anni.
A causa della mancanza di competitor veri e dell’abbondanza di forza lavoro, l’opificio è stato in grado di mantenere salari abbastanza bassi e a parte il contratto nazionale non ha nessun contratto aziendale con i dipendenti.
Recentemente un gruppo di lavoratori ha chiesto un incontro con lei per discutere un possibile aumento salariale.
Dopo un attento esame Sofia comprende che la proposta fatta dai dipendenti farebbe decrescere il profitto dal 25% al 23,5% e decide quindi di rifiutarla conscia che il mercato non ha molto altro da offire a questi lavoratori.
In fondo, pensa, il mio lavoro è quello di massimizzare i profitti.
Pensate che Sofia si sia comportata legalmente? E dal punto di vista etico?
Cosa fareste voi se foste al suo posto?

Nicola
Nicola è un vostro importante cliente corporate, fatturate ogni anno per la sua azienda 1 milione di euro.
Vi contatta chiedendovi di organizzare un pranzo per una sua carissima amica e cliente, Elena.
La signora ha un budget molto elevato, 200€ a persona e dunque chiede allo chef di preparare un menù all’altezza delle sue disponibilità.
La proposta dello chef prevede: Medley di frutta esotica, Piatto fresco di Ostriche, Salmone ‘pescato’ scozzese, Roastbeef gourmet e Chocolate Mousse. Elena si dice contenta e conferma il menù.
Il giorno prima del pranzo lo chef vi informa che il salmone scozzese pescato non è arrivato e suggerisce di usare salmone di allevamento congelato. “Probabilmente la maggior parte del gruppo non noterà la differenza” aggiunge.
Voi approvate il cambio e naturalmente vi preparate ad informare Elena  anche per definire il nuovo prezzo.
Mentre state per telefonare vi chiama Nicola e quando gli dite del cambio del pesce si arrabbia moltissimo. Vi intima di non informare Elena perché non vuole far sembrare sbagliata la sua indicazione del vostro albergo. “Sono io il vostro clinte privilegiato”, aggiunge con tono perentorio, “e dato che il vostro chef è molto bravo è probabile che nessuno noti la differenza”.
La vostra reputazione è a un bivio: dovete rispettare il volere di Nicola oppure informare Elena?
Voi cosa fareste? Quanto pensate che la vostra decisione sia giusta? Quanto  legale? Quanto etica?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...